Scopri
Ajoutez à vos favoris
Recommandez LB
il Louvre con la Bibbia
default.titre
default.titre
Iscrivetevi alla Newsletter !
www.louvrebible.org
Attualità
Pittura del Mese
I lavori del mese
Libro del mese
Articolo del Mese
Emplacement
Mesopotamia arcaica
Mesopotamia
Assiria , Ninive
Arslan Tash, Til Barsip
Iran, Palazzo di Dario
Fenicia, Arabia, Palmyra
Costa Occidentale Siria
Ugarit Byblos
Grande Sfinge. Il Nilo
Gli svaghi. Il Tempio
I sarcofagi,
La mummia
Il Libro dei Morti.
Gli dÉi
Antico e Nuovo Impero
La scrittura e gli scribi
Sala Campana
Sala dei Bronzi
Sala delle Cariatidi
Arte romana
Epoca di Giulio-Claudio
Antichità tardiva
Gallia , Africa e Siria
Visita tematica
Ricerca di un´opera
Ricerca di un tema
Visita ludica
Lo sapevate ? - 1
Lo sapevate ? - 2
Lo sapevate ? - 3
Diaporama
Volete saperne di più ?
Commander le livre par Internet
Bon de commande A imprimer
Contatto
Bibliografia
Note
Glossaire



Google traduzione

Il culto della dea-madre, ancora in vita?
Il culto della Dea Madre è forse la prima manifestazione del concetto di divinità. Essenziale e onnipresente nella storia dell'uomo, è un tema importante per l'origine delle religioni e civiltà. E 'ancora vivo oggi?
\ "\"\ "\"\ "\"
Iside Astarte
\ "\"\ "\"
ML bambino Vergine \ 's 25 Afrodite Cibele
Gli adoratori di Ishtar chiamano "Madonna", e hanno pregato di intercedere con la divinità arrabbiata A168. Babilonese culto della Madre e la diffusione Bambino fino ai confini del mondo. Questo prototipo babilonese è la fonte della futura madre-dea culto A169. Il simbolismo della Vergine e il Bambino in Egitto molto presente e in quanto opposto come il cattolicesimo e il buddismo potrebbe essere spiegato con le religioni di origine comuni. Trovato nella venerazione di Maria molte tracce del culto pagano della Madre Divina. AE74

Trovato nella venerazione di Maria molte tracce del culto pagano della madre divina.

Babilonese culto della Madre e la diffusione Bambino fino ai confini del mondo.

Inanna, Ishtar, Iside, Afrodite, Venere, Anat, Astarte, Astarte, Asharot, Ashthoreth, Kiririsha, Nanaia, Anahita, Artemide, Ecate, Rea, Cibele, Artemide di Efeso, Diana, Ma, Atargatis, Myletta Maria 'Madre di Dio.
Culto della Dea Madre:
l'evento più vecchio
il concetto di divinità
e causando grande tema
religioni e
civiltà
Il culto della Madre e il bambino era molto diffusa in Egitto. La dea madre Iside portando la corona di Regina del Cielo e viene spesso rappresentato tenendo il bambino Horus in grembo. Questa immagine è molto simile a quella della Vergine con il Bambino cristianesimo AE50. Essa ha stabilito uno stretto rapporto con 'la grande Diana degli Efesini (Atti 07:28) e le grandi dee di altri popoli. Ha strette analogie con il frigio dea Cibele e di altre rappresentazioni femminili di potere divino in Asia (Ma di Cappadocia, la fenicia Astarte, Atargatis e Myletta Siria) e possiamo presumere che tutti queste divinità sono solo varianti di un unico concetto religioso. AR14 A1104
\ "\"
Artemide di Efeso
CA 1202
Sully prima finestra camera 37 1 (3)
Il corpo della dea
avvolto in una tunica stretta
adornato con file di mammelle
castello o testicoli
tori, simboli di fertilità. Indossa un alto calathos.
Esso è rappresentato con tutti
gli attributi della Madre degli Dei
e come tale portava una corona di torri, che ricorda
la Torre di Babele. AR15

Efeso era il crogiolo in cui è stato cristianizzato il culto pagano della dea madre
e trasformato in un fervente devozione dedicata a Maria fatto "Madre di Dio"

"Il Dio che ha fatto il mondo (...) non abita in templi
fatti a mano "- Paolo agli ateniesi. - Atti 17:24,29
Efeso era il crogiolo in cui il culto pagano della dea madre è stata cristianizzata e trasformato in fervente devozione dedicata a Maria fatto "Madre di Dio" AR16. E 'ai cristiani di Efeso che Paolo aveva annunciato una tale deriva (Atti 20:17-30, 2 Tessalonicesi 2:3, nota). Nel 431 il terzo ecumenico tenutosi a questa città proclamò Maria "Theotokos", una parola greca che significa "portatore di Dio". L'uso di questo titolo da parte della Chiesa è stato determinante nello sviluppo della dottrina mariana.
Nozioni cattoliche di 'Madre di Dio'
e la 'Regina del Cielo', anche se
post-Nuovo Testamento
ci riporta a pratiche
storico-religiosa orientale
molto più antica.
In una guida turistica della città di Efeso, ha scritto che "può scoprire i tratti della personalità della Dea Madre (Cibele / Artemis) e le sue caratteristiche con la Vergine Maria. Ad esempio, le statue di Artemide sono spesso le braccia tese in avanti, e in un aspetto di abbondanza e ricchezza, come la Vergine Maria. Questa somiglianza è molto significativo nella condotta e portata della persona. "AA128
L'onore reso alla Vergine Maria a Efeso era una versione aggiornata del vecchio culto pagano della Madonna portata in Anatolia. Queste tracce sono troppo numerose e precise in modo che possiamo parlare di coincidenze. Il culto della Madre e il bambino era molto diffusa in Egitto. La dea madre Iside portando la corona di Regina del Cielo e viene spesso rappresentato tenendo il bambino Horus in grembo. Questa immagine è molto simile a quella della Vergine con il Bambino cristianesimo AA127. Questa forte presenza in Egitto e il simbolismo di opposti come il cattolicesimo e il buddismo potrebbe essere spiegato con le comuni religioni di origine babilonese.
\ "\"

L'immagine Isis portando la corona di Regina del Cielo e tenendo il bambino Horus in grembo molto simile a quella della Vergine e il Bambino nella cristianità

Dovremmo inchinarci a una dea madre

a pregare Dio?

La somiglianza tra i culti di dee madri,

statue e titoli

Non è una semplice coincidenza

Anche i titoli dati a Maria, ricordano le dee madri pagane. Ishtar è stato salutato come 'Madonna' o 'madre misericordiosa che ascolta le preghiere. " Iside e Astarte erano chiamati 'Regina del Cielo'. Cibele era chiamata 'Madre di tutti i beati.' Tutti questi titoli sono assegnati, con variazioni a Maria, 'Vergine'. AR17
"Padre nostro
in cielo "
- Matteo 6:9, Gerusalemme

"Fare tutte le cose"

1 Tessalonicesi 5:21.

Pratiche religiose sono spesso, comunità o singoli individui in circostanze difficili della vita, un modo per liberare le emozioni. Si spera che un esame obiettivo dei fatti relativi a queste pratiche sarà utile a loro cercando di interpretare tali fenomeni. La Bibbia incoraggia effettivamente noi "controlliamo tutto." - 1 Tessalonicesi 5:21.





Rapida visita

Visita guidata

Antichità  orientali    Antichità orientali
Antichità egiziane    Antichità egiziane
Antichità romane    Antichità romane