Scopri
Ajoutez à vos favoris
Recommandez LB
il Louvre con la Bibbia
default.titre
default.titre
Iscrivetevi alla Newsletter !
www.louvrebible.org
Sala delle Cariatidi
Arte romana
Epoca di Giulio-Claudio
Antichità tardiva
Gallia , Africa e Siria




 
 

Alessandro e i suoi generali

 
 
Ritratto di Alessandro il Grande
 
detto Hermès Azara
 
Ma 436 Richelieu sala 17
 
 
 
L’antica iscrizione incisa su questo hermès (palo la cui parte superiore è scolpita a forma di testa) identifica con certezza Alessandro [il Grande] figlio di Filippo
[re di Macedonia].
 
La pettinatura leonina dalle ciocche ricurve
al di sopra della fronte è particolarmente riconoscibile.

 Ritratto di Alessandro il Grande  Ma 436

A proposito del regno unito di Alessandro, la Bibbia predisse che esso sarebbe stato spezzato e diviso, “ma non più per i suoi posteri” (Daniele 11:4,5). Dopo la morte nel 323 av. n.è., Alessandro IV suo figlio legittimo, e Eracle suo figlio illegittimo, furono assassinati, e il suo impero diviso fra i suoi quattro generali.

 

 

La Battaglia d’Arbelles     INV 2895

 
Sully 2è Le Brun sala 32
 
Le Brun ha rappresentato il momento quando, la sorte degli eserciti essendo passata a favore dei Macedoni, Dario, su di un carro monumentale, s’accinge a fuggire. Dietro Alessandro, l’indovino Aristandro fa notare ai soldati l’aquila che vola sopra il principe, presagio di vittoria. 
Il regno dell’imperatore persiano Dario III ebbe fine improvvisamente nel 331 quando subì una terribile sconfitta davanti ad Alessandro il Grande a Gaugamela, vcino a Ninive . Questa disfatta segnalava il declino della potenza mondiale medo-persiana simbolizzata dalla parte in argento dell’immagine vista in sogno da Nabucodonosor. – Daniele 2:32,29.
 
 

Ingresso di Alessandro in Babilonia 

 

inv 2898

Sully 2è Le Brun sala 32
 
 
Alessandro vincitore, in piedi su un carro trainato da due elefanti, fa il suo ingresso in Babilonia di cui si intravedono nello sfondo le terrazze con i loro giardini pensili.
 
Si realizzava così un’altra visione profetica di Daniele – libro, la cui autenticità è confermata da Gesù Cristo (Matteo 24:15). Essa riguardava un “capro peloso, il re di Grecia, (e) il grande corno fra i suoi occhi (che) rappresenta il primo re”. (Daniele 8:5,20-21). Vien detto che “quando egli divenne forte, il grande corno fu spezzato, e al suo posto spuntarono allora […] quattro corna, verso i quattro venti dei cieli.” – Daniele 8:8


Seleuco 1er Nicatore

Seleuco 1er Nicatore    MND 2272

 
 
Sully Caryatides sala 17
 
Uno dei quattro generali d’Alessandro il Grande, che ricevette alla morte improvvisa di quest’ultimo nel 323 a. n.è. la Mesopotamia e la Siria. L’identità di questo ritratto con Seleuco poggia sul paragone
con le monete del sovrano dove egli appariva con un pesante elmo.
 
Primo ‘re del Nord’. La dinastia dei Seleucidi che egli fondò, restò al potere in Siria fino al 64 av. n.è. e s’oppose a quella di Tolomeo-Lago o ‘re del Sud’, in rapporto alla posizione geografica del paese occupato dal popolo di Daniele. – Daniele 11:4,5.

Tolomeo 1° Sotere

 

Tolomeo 1° Sotere MR 457

 
Denon piano terra Corte della  Sfinge sala 31
 
 
Uno dei quattro generali d’Alessandro il Grande,
che ricevette alla morte di quest’ultimo l’Egitto
e la Palestina.

Questo ritratto scolpito si é potuto identificare comparandolo con delle monete in cui è raffigurata
la sua effigie.
 
Primo ‘re del Sud’ (Daniele 11:4,5), la dinastia tolemaica che gli fondò rimase alla testa dell’Egitto fino alla sua caduta davanti a Ottaviano, pronipote di Giulio Cesare nel 30 av.n.è.
 

È in questa provincia ormai romana che Giuseppe e Maria fuggirono con Gesù bambino per sfuggire al decreto omicida di Erode; essi ripartirono dopo la sua morte, così che si adempì la dichiarazione di Osea : “ Dall’Egitto chiamai mio figlio.” – Matteo 2:14,15.
 
Questa notevole Storia scritta quasi 200 anni prima conferma una volta ancora che nessuna ‘ profezia della Scrittura sorge da privata interpretazione perché […] degli uomini parlarono da parte di Dio, come se fossero guidati dallo spirito santo.” 2 Pietro 1:20-21.
 
 
 
 

 





Carte Chronologie Antiquités OrientalesAntiquités EgyptiennesAlexandre le GrandMelpomène et hypocrisie Haut de page