Scopri
Ajoutez à vos favoris
Recommandez LB
il Louvre con la Bibbia
default.titre
default.titre
Iscrivetevi alla Newsletter !
www.louvrebible.org
Mesopotamia arcaica
Mesopotamia
Assiria , Ninive
Arslan Tash, Til Barsip
Iran, Palazzo di Dario
Fenicia, Arabia, Palmyra
Costa della Siria
Ugarit Byblos




 

Urna contenente ossa carbonizzate

AO 5991


Sully   sala 18 vetrina 1


I sacrifici di bambini,
una parte 
essenziale del culto dei fenici.
 

Sacrifici di bambini, Culto dei fenici

I sacrifici di bambini erano una parte essenziale del culto dei fenici. Si ritrovano tracce di questa odiosa pratica – resa popolare da Salammbô de Flaubert,  nelle colonie che essi fondarono in Africa del Nord. Questo rito d’immolazione con il fuoco, nel quale le famiglie, si assoggettavano ai loro dèi nella loro carne e nel loro sangue, ha perdurato a Cartagine durante sei secoli. Esso era molto diffuso nell’alta società allo scopo di acquistare e mantenere ricchezza e influenza
 
Nella Bibbia, gli israeliti apostati, fra cui i re di Giuda Acaz e Manasse, praticarono anche dei sacrifici di bambini. – 2 Re 16:3; 2 Cronache 33:6.
 
 
“e anche suo figlio,
lo fece passare per il fuoco”
 
- 2 Re 16:3
 
Anche se il re Giosia contaminò il Tofet, “nella valle dei figli di Innom, ,affinché nessuno facesse passare per il fuoco suo figlio o sua figlia per Molech”, questa pratica non sparì.
– 2 Re 23:10-13; Ezechiele 20:31

 Segno di Tanit

 
Notate nella vetrina, sala 17 b,
 
i differenti pesi con il segno di Tanit
 
 
 
Le stele ei pesi portano il segno di Tanit,
 
generalmente composto da un triangolo
sul quale poggia una barra orizzontale sormontata da un cerchio o da un disco.
 

 Quest’ ultima corrisponde alla divinità fenicia Astarte

   
Migliaia di stele sono state scoperte in un immenso ossario, il Tofet, presso Cartagine.
 
Questi ex voto erano posti al di sopra del deposito propriamente detto : un’urna in terra cotta contenente dei resti ossei carbonizzati, accompagnati a volte da gioielli.
 
Le stele portano il segno di Tanit,
generalmente composto da un triangolo
sul quale poggia una barra orizzontale sormontata da un cerchio o da un disco.
 
I dedicanti consacravano il loro voto alla
coppia protettrice della città : il dio baal Hamon e la dea Tanit.
 
Quest’ ultima corrisponde alla divinità
fenicia Astarte.
  
 
Stele votive AO 5244   AO 1014 AO 5226
 
 
 
 
 
 

 





Carte Chronologie Début du départementSceau cylindre de roi prêtreAntiquités EgyptiennesAntiquités Romaines Haut de page