Scopri
Ajoutez à vos favoris
Recommandez LB
il Louvre con la Bibbia
default.titre
default.titre
Iscrivetevi alla Newsletter !
www.louvrebible.org
Mesopotamia arcaica
Mesopotamia
Assiria , Ninive
Arslan Tash, Til Barsip
Iran, Palazzo di Dario
Fenicia, Arabia, Palmyra
Costa della Siria
Ugarit Byblos




L’imperatore Tiberio      Ma 1255
 
Denon sala 23
 
 
 
Tiberio e il ministero di Gesù
 
 
 
Secondo imperatore di Roma,
Tiberio è il figlio maggiore di Livia,
la terza moglie di Augusto.
 
Questa effigie di Tiberio è un ritratto
del tipo Imperium Majus creato nel 13 d. C., quando Augusto conferì a Tiberio dei
poteri analoghi ai suoi.
 
La sua austerità è dovuta al suo
carattere militare.

 Tiberio Cesare e il ministero di Gesù

È sotto il suo regno che Gesù cominciò il suo ministero e fu messo a morte. “ Nel quindicesimo anno di Tiberio Cesare, […] la dichiarazione di Dio venne a Giovanni, figlio di Zaccaria nel deserto. Egli venne allora predicando un battesimo di pentimento […]. Ora, quando tutto il popolo fu battezzato, anche Gesù venne immerso.” – Luca 3:1-3, 21.
 
Il 17 settembre del 14 della nostra èra, un mese dopo la morte di augusto, Tiberio autorizzò il Senato a nominarlo imperatore.Questo reperto storico permette di calcolare l’anno 29 come l’anno della comparsa del Messia. La profezia di Daniele annunciava anche molto chiaramente la data precisa di questo avvenimento.  – Daniele 9:25.
 

L’imperatore Tiberio 

MA 1248   

Collezione del Vaticano
scoperto a Capri

 

 

 

 La supposta depravazione di Tiberio contribuì a offuscare la sua reputazione.

Gli esegeti vedono in lui ‘qualcuno di disprezzabile’ che si sarebbe innalzato come ‘re del Nord’, e sotto il regno del

quale sarebbe stata ‘spezzato il Condottiero del patto’, Gesù Cristo.

– Daniele 11:15,21-22. 

 
È d’altronde questo ‘Cesare’ che i capi sacerdoti hanno riconosciuto come re durante il processo di Gesù (Giovanni 19:15). Per questi capi religiosi, l’uomo”rovesciava la nazione giudea, vietava di pagare le imposte a Cesare, e di diceva lui stesso Cristo, un re”. (Luca 23:1,2). Per questa triplice accusa alla quale Tiberio era particolarmente sensibile, essi presentavano Gesù colpevole di alto tradimento, o, secondo l’espressione romana, di crimine laesae maiestatis (crimine alla lesa maestà).

 Effigie di Tiberio

 
È anche l’effigie di Tiberio che appariva sulla moneta dell’imposta che fu portata a Gesù quando egli disse :
 
“questa immagine e questa iscrizione ,
di chi sono? Essi gli dissero : ‘di Cesare.’ Allora Gesù disse : ‘ Rendete a Cesare le cose di Cesare ma a Dio le cose di Dio’”.

- Marco 12:15-17.
www.ebio.org

" Portatemi un denaro perché lo veda ”

È anche l’effigie di Tiberio che appariva sulla moneta dell’imposta che fu portata a Gesù quando egli disse :
 
“questa immagine e questa iscrizione , di chi sono? Essi gli dissero : ‘di Cesare.’ Allora Gesù disse : ‘ Rendete a Cesare le cose di Cesare ma a Dio le cose di Dio’”. (Marco 12:15-17).
 

Vedere anche Testa di san Giovanni Battista “in disco"   R.F. 4203
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 





Carte Chronologie Début du départementSceau cylindre de roi prêtreAntiquités EgyptiennesAntiquités Romaines Haut de page