Scopri
Ajoutez à vos favoris
Recommandez LB
il Louvre con la Bibbia
default.titre
default.titre
Jouez avec LouvreBible !
quiz.louvrebible.org
Iscrivetevi alla Newsletter !
www.louvrebible.org
Une visite
de trois départements
du Louvre
En vingt trois étapes




 

Cerimonia detta “ il Sit Shamshi ” 

 
Sb 2743
 
Sully sala 10 vetrina 13
 
 
 
Questo vassoio di bronzo
rappresenta un alto luogo
comparabile a quelli che
utilizzavano i Cananei.
 
Il termine Sit Shamshi, ‘sol levante’,evoca un culto reso al dio-sole Shamash.

  Sit Shamshi e dio-sole Shamash

 
 
A lato dei sacerdoti accovacciati
sono erette delle stele, delle bacinelle
e un boschetto sacro.
 
 
Degli elementi del culto semitico
circondano qui le ziqqurat mesopotamiche.
 
 
Due personaggi sono accovacciati uno di
fronte all’altro. Uno tende le sue mani
aperte verso il suo compagno che versa
l’acqua delle abluzioni.
 
 
Dietro il personaggio in fondo,
notate la grande giara per la riserva
dell’acqua e gli alberi sfoltiti che fanno
pensare ad asherìm, palo sacro.
 

 Sit Shamshi, alto luogo e Cananei

Durante il periodo dei giudici, gli israeliti apostati “si misero a servire i Baal e i pali sacri [gli Asherìm]” (Giudici 3:7, nota). Ashérah era la dea cananea della fertilità (2 Re 13:6, nota). Israele e Giuda non tennero conto del divieto divino formale d’innalzare delle colonne sacre (Deuteronomio 16:21). Essi ne eressero sopra “ogni collina elevata e sotto ogni albero lussureggiante” secondo un’espressione frequente.
 
Questi oggetti di culto erano associati a delle orge sessuali di una grande immoralità, cos aindicata dalla menzione di ‘prostituti sacri’. – 1 Re 14:23
 
 
 
 
 
 
 

 




Haut de page